26 settembre – Giornata europea delle lingue

26 settembre - Giornata europea delle lingue

Su iniziativa del Consiglio d’Europa ogni anno dal 2001 il 26 settembre si festeggia la giornata europea delle lingue. Le istituzioni europee promuovono infatti il plurilinguismo nella convinzione che la diversità linguistica rappresenti un importante strumento per il raggiungimento di una migliore comprensione interculturale e rappresenta al contempo un elemento chiave del ricco patrimonio culturale del nostro continente. Questo tipo di giornate celebrative si adattano particolarmente alle aree multilingui com’è l’area di Trieste.

In occasione della giornata europea delle lingue l’Unione Culturale Economica Slovena (SKGZ) e l’Unione dei Circoli Culturali Sloveni (ZSKD) hanno prodotto una cartolina che celebra la giornata europea delle lingue.

Quest’anno nell’ambito del plurilinguismo e della promozione dello sloveno nell’area transfrontaliera tra FVG e Slovenia ha arricchito le opportunità di promuovere questi valori (con) l’assegnazione del titolo di Capitale europea della cultura alle due Gorizia. Si tratta quindi dell’opportunità di ampliare gli orizzonti della nostra area geografica e di darle una nuova anima.

Proprio l’anima è infatti il contenuto della cartolina bilingue italiano-slovena. Un proverbio ceco afferma infatti: “Impara una nuova lingua e avrai una nuova anima.” Proprio con questo proverbio le due istituzioni slovene hanno voluto diffondere il messaggio dell’importanza del plurilinguismo dell’area transfrontaliera. Si tratta inoltre di un incoraggiamento ai concittadini di lingua italiana ad avvicinarsi allo sloveno. I volontari del Servizio civile presso la Zveza slovenskih kulturnih društev distribuiranno le cartoline nei prossimi giorni in alcune librerie di Trieste e in alcuni locali. Le cartoline saranno inoltre disponibili nel Centro triestino del libro in Piazza Oberdan, presso la Biblioteca Nazionale Slovena e degli Studi e in altri centri culturali sloveni a Trieste e a Gorizia.

Articoli correlati

Bando Borghi Pnrr, le Valli del Natisone fanno squadra
Progetto PRIMIS - giornate di formazione
Presentazione del libro Donne e confini (Ženske in meje)